- Parma, 21 Luglio 2020

Rebekka Boekhout è una giornalista di Hortidaily.com, punto di riferimento internazionale per le news sull’agricoltura.

Qualche giorno fa ci ha contattato, curiosa di sapere quale fosse la situazione del Vertical Farming in Italia e quali i nostri progetti.

L’articolo originale, in inglese, lo trovate a questo link.

Qui sotto, invece, la traduzione dell’intervista:

Vogliamo diffondere il vertical farming in italia

«Trovandoci in Italia, Paese con una grande tradizione agricola, alcuni potrebbero pensare che non sia necessario coltivare Indoor. Specialmente oggi, però, questa convinzione è sbagliata.

In Italia, infatti, importiamo la maggior parte del cibo che troviamo sulle nostre tavole, gli eventi climatici avversi sono sempre più frequenti, la fertilità dei terreni decresce rapidamente, mentre la scarsità d’acqua sta diventando un serio problema in varie aree», spiega Guido.

«L’agricoltura Indoor e il Vertical Farming sono quindi un’efficace soluzione per produrre cibo di altissima qualità vicino al mercato finale. Questo è il caso dei nostri amici di Agricola Moderna e Planet Farms, vertical farms costruite alle porte di Milano».

Planet Farm, Vertical Farming alle porte di Milano
Planet Farms: la Vertical Farm ideata da Luca Travaglini

«Sta avvenendo un passaggio generazionale nel settore agricolo e molti imprenditori si stanno aprendo all’innovazione. La sfida principale sta nel trovare il giusto set up per partire», continua Lorenzo.

«Fortunatamente, molti Paesi europei stanno indirizzando una maggiore quota degli investimenti pubblici verso progetti di agricoltura sostenibile, quindi la strada sarà ancora più facile in futuro.

Parlando del prodotto, anche se non sono ancora molto conosciuti in Italia, i microgreens sono la coltura più interessante. Siamo convinti che le persone saranno presto conquistate dal sapore eccezionale e dal loro incredibile potere nutritivo».

Microgreens che crescono in Vertical Farming.
Coltivazione di Microgreens.
Credits: Sananbio

Scalabilità

Guido e Lorenzo lavorano insieme come consulenti dal 2017.

Hanno fondato il progetto Vertical Farming Consulting per aiutare i loro clienti a trovare il set up giusto per avviare una farm.

«Grazie alle collaborazioni con SananBio (sistemi di coltivazione), Monti & C (camere climatizzate) e Ferriplastic (irrigazione e installazione) siamo in grado di accompagnare il cliente lungo tutte le fasi del progetto, dall’idea iniziale alla fase produttiva».

«Insieme ai nostri partner, abbiamo progettato un layout facilmente scalabile. I clienti sembrano apprezzare l’idea di iniziare sfruttando una piccola frazione della Farm, circa 60 mq, per poi aumentare la produzione fino a cinque volte, in concomitanza con la crescita della domanda.

Il nostro obiettivo è di offrire una Vertical Farm chiavi in mano», conclude Lorenzo.

Vertical Farming Consulting utilizza i sistemi di Sananbio.
Possibile layout di Vertical Farm.
Credits: Sananbio

«In futuro vorremmo creare anche un’associazione di categoria per il Vertical Farming in Italia».

«In questo modo potremmo unire le forze dei produttori Indoor del Paese così da facilitare l’espansione e la regolamentazione del settore».

Storia

«Originariamente siamo partiti con un piccolo Blog che parlava di Vertical Farming, visitando strutture in giro per il mondo e partecipando agli eventi più importanti del settore.

Sempre più persone ci chiedevano informazioni su questo mondo in espansione, così abbiamo deciso di lanciare il nostro progetto di consulenza».

«Insieme ai nostri partner, stiamo finalizzando una vertical farm nel Sud Italia per la produzione di microgreens», aggiunge emozionato Guido. «La nuova struttura dovrebbe aprire le porte alla fine dell’estate».

Vertical Farming Education

Vertical Farming Education (VFE) è un laboratorio di educazione ambientale, ideato da Guido e Lorenzo in collaborazione con Alessandro, psicologo appassionato di piante e natura.

«L’obiettivo di VFE è quello di accrescere nei giovani alunni la consapevolezza del water footprint degli alimenti. Inizieremo con le scuole Elementari e Medie, per poi eventualmente allargare il progetto agli studenti più grandi».

Kit Vertical Farming per le scuole.
La Vertical Farm pensata apposta per le scuole.
Credits: Sananbio

«Abbiamo sviluppato un laboratorio pratico e teorico di quattro settimane suddiviso in cinque lezioni.

La parte pratica è garantita dall’installazione di una Vertical Farm all’interno della classe che permetterà agli studenti di crescere insalatine dalla semina al raccolto.

La parte teorica è invece lasciata agli insegnanti, a cui però forniremo le schede didattiche per svolgere le lezioni».

Il team di VFE sta ora lavorando per realizzare all’inizio del 2021 venti laboratori in dieci differenti scuole nella provincia di Parma.

Il Team di Vertical Farming Education
Guido Medici, Alessandro Russo Montecchio e Lorenzo Franchini

EDUCATION IS THE MOST POWERFUL WEAPON WE CAN USE TO CHANGE THE WORLD

Nelson mandela

Contattaci liberamente per richiedere informazioni 😉

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.